img

Dioniso o della gioia eccessiva

30 December, 2016

17 Dicembre 2016

Seminario organizzato da ORISS, Centro Studi Sagara, Nuovo Oroboro a Terricciola, Pisa

 

La mattina, interventi di Piero Coppo, Claudia Baracchi, Stefania Consigliere, Miriam Gualtieri, Salvatore Inglese. Il pomeriggio, dibattito.

Sotto il segno di Dioniso dio “dolce e terribile”, le forme cedono e l’ordinarietà del mondo si destruttura. Processo benefico perché apre ad altri modi d’esserci, possibilità, nutrimenti ma potenzialmente tremendo: gioia e terrore eccessivi possono sopraffare, sbalzare fuori dall’umana comunità. A partire dalle origini greche del mito fino alla sua persistenza nella contemporaneità, il seminario s’interroga anche sull’attualità delle dinamiche, indicazioni e dispositivi utili a contattare ciò che, non domesticabile, è pur necessario al vivente e alle sue esuberanze.